Adeguamento al GDPR

Il regolamento generale sulla protezione dei dati personali (GDPR, General Data Protection Regulation – Regolamento UE 2016/679) è una normativa con la quale la Commissione Europea intende rafforzare e rendere più omogenea, la protezione dei dati personali di cittadini e dei residenti dell’Unione Europea, sia all’interno che all’esterno dei suoi confini.
Il testo, pubblicato su Gazzetta Ufficiale Europea il 4 maggio 2016 ed entrato in vigore il 25 maggio dello stesso anno, concedendo un lungo periodo per l’adeguamento, la cui scadenza inderogabile è il 25 maggio 2018.
Trattandosi di un regolamento, non necessita di recepimento da parte degli Stati dell’Unione e verrà attuato allo stesso modo in tutti gli Stati dell’Unione senza margini di libertà nell’adattamento. Il suo scopo è, infatti, la definitiva armonizzazione della regolamentazione in materia di protezione dei dati personali all’interno dell’Unione europea.

Sanzioni

Il GDPR innalza l’aumento dei rischi e delle responsabilità, sia di carattere civile (cambia, notevolmente la responsabilità per i danni arrecati per effetto del trattamento di dati personali) sia di carattere amministrativo-pecuniario, sia penale.
Si rischiano sanzioni fino a 20.000.000 di Euro, fino al 4% del fatturato mondiale relativo all’anno precedente e, nei casi più gravi che rientrano nel penale, fino a 3 anni di reclusione.

La nostra proposta

Computer City è cofondatore del GDPR Consultant Team che riunisce, figure con competenze tecniche, amministrative, legali e di gestione, in grado di aiutare le società all’adeguamento della normativa.
L’approccio proposto è quello di valutare comunemente come e quali Dati Personali l’azienda tratta e costruire le procedure ed i modelli utili per rispondere alle esigenze della normativa.
Non crediamo che sia possibile arrivare ad una soluzione seria semplicemente compilando dei moduli standard o clonando situazioni simili alla nostra, perché ogni azienda è differente ed utilizza i dati per scopi e modalità differenti e, soprattutto, ha sistemi informativi diversi che vanno valutati singolarmente, perché soggetti ad un adeguamento specifico.
Per coloro che sono interessati all’argomento, Computer City propone un incontro preliminare, durante il quale sarà possibile capire qual’è il livello di integrazione necessario rispetto al GDPR e, se si è interessati, sarà possibile ricevere un’offerta per l’adeguamento.
Ai nostri clienti forniamo tutte le procedure, i modelli, i moduli, i registri e gli altri documenti necessari per l’adeguamento.
Per i casi più complessi siamo in grado di eseguire la Valutazione di impatto e di fornire il servizio di DPO (Data Protection Officer)

Per ricevere informazione sull’adeguamento al GDPR potete compilare modulo, inviare una email a info@compucity.it o chiamare il numero + 39 039 94 18 474.